Un Catania da … CATANIA

10357130_748648891910634_1736344051049357713_n

Oltre 20000 tifosi hanno assistito ad un derby degno di una grande tifoseria ma sopratutto di una grande città che merita palcoscenici migliori della Serie B ma che per colpe di una cattiva fin’adesso gestione, non era riuscita ad esprimere il bel calcio che nei passati anni, avevano distinto la squadra rossazzurra in Serie A, con i sogni d’Europa svaniti con la retrocessione nei cadetti.

Il derby col Trapani di S.Cosmi non era iniziato nei migliori dei modi, con un Catania bloccato e privo di gioco che infatti col rigore dell’ex Terlizzi, aveva chiuso in svantaggio il primo tempo ma negli spogliatoi è accaduto qualcosa e la squadra etnea è entrata in campo con gli occhi della tigre che che la doppietta di Schavi e l’autogoal di Terlizzi, hanno fissato il risultato finale (4-1).

La prossima partita sarà a Latina e vedremo se davvero il Catania potrà queste ultime restanti partite, inseguire il sogno dei Play Off che non sono così lontani ma che si aggancieranno soltanto se si vorranno … AGGANCIARE.

Il Presidente Pulvirenti è una brava persona ma deve capire che la città di Catania è piena di disoccupati che spendono soldi per andare allo stadio a vedere la loro squadra del cuore e che vogliono soltanto poter ancora una volta come fecero tanti anni fa … SOGNARE

 

 

Precedente La Bolletta di Domenica 12/04/2015 del Bar Sport Successivo La Lazio vince contro l'Empoli ed è ... SECONDA