La Nasa interrompe gli streaming con lo spazio: “Hanno trovato gli alieni ma ce li nascondono”

1470659869954.jpg--l_ultima_teoria___gli_alieni_si_sono_estinti___voi_ci_credete_

Gli ufologi contro la Nasa. I cacciatori di alieni, sempre più convinti che l’agenzia spaziale stia nascondendo il fatto che gli alieni esistano e sono tra noi, hanno stavolta una prova in più. La Nasa ha annunciato che entro la fine di agosto si interromperanno i collegamenti in live streaming con l’Iss (la stazione spaziale internazionale), mantenendo solo quelli in caso di avvenimenti particolari, come le passeggiate spaziali degli astronauti. Una decisione che insospettisce gli ufologi. Strano, secondo loro, che questa decisione sia stata presa dopo un collegamento con l’Iss bruscamente interrotto. Durante questo streaming, le telecamere hanno registrato un misterioso oggetto spaziale che sembrava entrare nell’atmosfera terrestre. Proprio durante questo collegamento, dunque, un corpo alieno sarebbe apparso sugli schermi, e da qui la decisione dioccultare tutto. La Nasa sostiene che l’interruzione è sorta in seguito a problemi tecnici, ma gli ufologi non ci credono. “Non c’è nessun motivo per cui la Nasa debba smettere la trasmissione delle immagini, se non nascondere quello che tutti stiamo imparando, e cioè che gli alieni esistono” ha protestato il cacciatore di Ufo, Scott Waring.

Precedente Incredibile scoperta di un Tunnel che unisce la Sicilia alla Calabria Successivo Veronica Panarello è tornata sulla tomba del figlio Loris e guardate cosa ha ... FATTO