In diretta dal Tribunale di Catania


IMG-20150629-WA0003

Siamo presenti al palazzo di Giustizia di Catania e  primi ingressi come quello di Gianluca Impellizzeri, Pablo Cosentino e Nino Pulvirenti appena arrivati.

Il presidente dimissionario è arrivato al tribunale di Piazza Verga ed è subito entrato con il suo legale: dovrà rispondere alle domande dei giudici che lo accusano di aver corrotto i calciatori delle squadre avversarie per favorire la sua squadra rossazzurra e personalmente il suo … PORTAFOGLIO

okokoko

Secondo quanto appreso dalla redazione del Bar Sport da persone vicine al loro staff che conosciamo da anni,  Cosentino risponderà alle domande ma al contrario Pulvirenti, forse ma all’ultimo potrebbe parlare, si avallerà della facoltà di non rispondere.

 

In diretta…

 

Sono terminati gli interrogatori di Pulvirenti e Cosentino: Gianluca Impellizzeri non risponde sulle accuse di finanziatore dello … SCANDALO (Tramite tutte le sue agenzie di scommesse sportive)

 

149662_452469451225_3187690_n
Nino Pulvirenti ha consegnato alla questura di Catania la licenza personale che permetteva alla società del Catania di disputare le gare del campionato di Serie B di calcio nello stadio Angelo Massimino.

La restituzione è avvenuta tramite un suo rappresentate legale sabato scorso. La questura di Catania aveva già avviato l’iter per il ritiro della licenza dopo l’inchiesta.

Secondo quanto raccolto, l’ormai ex presidente del Catania durante l’interrogatorio, avrebbe affermato come sia stato indotto alle combine dalla pressione ambientale e che sarebbe stato truffato.

Si è appreso che l’ad Pablo Cosentino uscirà invece ufficialmente dal calcio Catania a partire dall’1 luglio 2015 quando il contratto che lo lega alla società scadrà e non sarà rinnovato.

 

11402975_430012420503715_8366874485492250580_n

 

 

 

 

Precedente Catania - Avellino 1 - 0 (Rigore di Claudio Lotito) Successivo Antonino Pulvirenti ... RADIATO